This blog is written by Giovanni M. Dall’Olio, a Bioinformatician at Glaxo Smith Kline in Stevenage, UK. All the blog contents represent my personal view and do not reflect in any way the opinion of the company.

One day I will write a blog post about my role at GSK.

My previous position was research associate at the Cancer Evolutionary Genomics‘s group of Francesca Ciccarelli at the King’s College of London. My primary interests were in the system biology of cancer and in identifying new potential drug targets for this disease.

Click here for my Curriculum Vitae. My PhD was focused on human population genetics, in the Evolutionary Biology group at the Pompeu Fabra University in Barcelona, with Hafid Laayouni and Jaume Bertranpetit. My primary research goal was the development of methods to characterize events of genetic selection in the human genome.

This is my google/scholar profile. I am also an active member of BioStar, a questions&answers community for bioinformaticians.

10 Comments

  1. Dear Dall’Oliothe, congrats on the blog and recent PLoS Comp Biol papers. I study genetics and bioinformatics, and honeybee is my biological model. I appreciate your initiative in coordinate collaborative efforts of writing articles. Please, call me in a future endeavor.

  2. Ciao, anche io vorrei occuparmi di bioinformatica, e infatti sto facendo una tesi sulle reti di proteine, poichè ho delle difficoltà e giorvagando sul web ho trovato il tuo blog, mi chiedo se potresti darmi una mano. Grazie.

  3. ciao!
    Sono uno studente laureato alla triennale di biotecnologie e sto facendo il primo anno della magistrale di bioinformatica. Mi potresti dare una mano nella scelta della mia prossima carriera di studi? perchè non so propria cosa potrei fare dopo. Cosa è consigliato che io faccia dopo la magistrale per essere una persona competente nel mio campo?un dottorato?un master?corsi aggiuntivi di programmazione(purtroppo nel mio corso di laurea facciamo solo C, Ruby ed SQL)?
    Ho parecchia confusione in testa dal momento che non so nemmeno quali sono gli argomenti di ricerca che vanno forte in questo momento, e quindi non so nemmeno su cosa orientare le mie scelte, nel senso: è più richiesto un programmatore, un grafico molecolare o uno che si occupa di databases?
    grazie in anticipo per la risposta!!

    1. Ciao, anche io come te non so cosa fare, vorrei fare la magistrale, ma ci sono molte altre materie di altri corsi che mi interesserebbero e non so se potrò seguirli poi strada facendo. Poi non ho ancora capito cosa fa un bioinformatico e quindi diciamo che il problema nasce li, perchè non vorrei avere un ambito troppo ristretto su cui lavorare.

  4. Ciao! Sono una studentessa al terzo anno del corso di laurea di Bioinformatica e sono un po’ confusa riguardo alle varie scelte future. Mi spiego meglio: sto ancora tentando di capire quali siano le prospettive di lavoro per un bioinformatico, perchè ho letto e sentito molte opinioni a riguardo, ma nessuno dice le stesse cose e non so quanto sia espandibile effettivamente l’ambito di ricerca. Ad esempio, non mi piacerebbe stare tutta la vita ad usare un pc e analizzare dati basta, vorrei ad esempio sviluppare nuove tecnologie per curare malattie, o nuovi farmaci, testare i farmaci in un laboratorio e lavorare più con cose mediche che informatiche; solo che non so se sia effettivamente possibile. Dalla sua esperienza, cosa pensa dovrei fare?

Leave a Reply